ferie e personalità

Le ferie te le sei sudate: scegli cosa fare in base alla tua personalità. La tua giornata lavorativa è estremamente stressante? Quest’estate non andare in un villaggio turistico, anche lì correresti da un’attività all’altra. «In vacanza bisogna riuscire a riposarsi

risorse umane in sanità

Azienda e individuo lavorano insieme per soddisfare le esigenze del cliente che, al di là delle sue aspettative, rappresenta lo scopo principale di un’organizzazione che mira al successo. Ciò ancor più in Sanità, ove è in gioco il benessere del cliente (paziente o utente) il cui ruolo negli ultimi anni

mal di testa

L’ampio spettro delle cefalee colpisce in modo indistinto un numero ampio di persone, con quadri clinici a diversa espressività sintomatologica e con livelli di gravità estremamente variabili; in molti casi la cefalea costituisce un rilevante problema di salute, potendo determinare quadri clinici cronici ed invalidanti.

quoziente intellettivo

<< Non è questione di intelligenza se alcuni diventano “star”, mentre altri si perdono in un bicchiere d’acqua >>. Secondo lo psichiatra Ferdinando Pellegrino, la chiave del successo si chiama “autoefficacia”, come spiega nel suo nuovo saggio “Personalità e autoefficacia: 

medico stressato

Il Medico di Medicina Generale (MMG) come professionista delle helping profession è particolarmente esposto al distress lavorativo o sindrome del burn-out, una condizione di logorio personale che comporta demotivazione ed insoddisfazione professionale,

fitness cognitivo-emotivo

La personalità è semplicemente il modo usuale con cui si agisce e reagisce nei confronti della vita, è il proprio modo di essere e di relazionarsi agli altri, nella specificità dei contesti in cui si vive. La personalità è l'espressione dinamica del nostro Io, per cui una buona personalità

donna e depressione

L’esperienza depressiva è devastante ed ha profonde radici nella vita di una persona, nella sua storia, nelle sue relazioni familiari e sociali; colpisce più le donne, forse per motivi biologici, psicologici e culturali.
Biologicamente la donna appare più sensibile

stress lavorativo

Lo stress può in molti casi rendere difficoltosa la gestione del rapporto con i pazienti: soprattutto quando si è vittime del burn-out occorre un ripensamento delle proprie modalità lavorative e organizzative e può essere utile seguire uno specifico percorso di fitness cognitivo-emotivo.

aspetti cognitivi ed emotivi della mente

Risvegliare le emozioni – e con le emozioni i ricordi – è l’avvincente scenario che si prospetta a chi si ritrova ad osservare i quadri di Sceral: ma non solo il risveglio delle emozioni, anche la consapevolezza del presente, consapevolezza come razionalità, come capacità di comprendere

stress e rabbia

La rabbia è un'emozione, non è sinonimo di aggressione. Esprimere la rabbia in modo assertivo e non aggressivo. L’impulsività è un pericolo per sé e per gli altri.
Le emozioni negative – paura, tristezza, rabbia – sono la nostra prima linea di difesa contro le minacce esterne:

verità e falsità

Per essere autentici occorre essere sempre veri? NO!
Verità e falsità non si contrappongono, ma rappresentano due aspetti fondamentali dell’agire umano.
L’autenticità è un bene prezioso,