strategie di marketing

Entrati nel supermercato, circondati da promozioni, offerte 3x2 e sconti fedeltà, rischiamo continuamente di diventare schiavi del marketing e delle sue strategie di vendita in perenne evoluzione. Il rischio è alto, perché le <<tecniche di manipolazione psicologica>>

insegnante e burn-out

Francesco è un professore che una mattina era terrorizzato all’idea di entrare in classe.
Emiliano un fisioterapista che trattava male tutti.
Laura un’insegnante che non sopportava più il rumore dei quaderni.
Inizia con la stanchezza,

ferie e personalità

Le ferie te le sei sudate: scegli cosa fare in base alla tua personalità. La tua giornata lavorativa è estremamente stressante? Quest’estate non andare in un villaggio turistico, anche lì correresti da un’attività all’altra. «In vacanza bisogna riuscire a riposarsi

come gestire lo stress quotidiano

Occorre sviluppare idonee strategie per gestire lo stress quotidiano
• organizzare meglio il lavoro (81%)
• pianificare più pause, rallentare i ritmi (54%)
• favorire una maggiore creatività (31%)
Problema: basso quoziente di vitalità

risorse umane in sanità

Azienda e individuo lavorano insieme per soddisfare le esigenze del cliente che, al di là delle sue aspettative, rappresenta lo scopo principale di un’organizzazione che mira al successo. Ciò ancor più in Sanità, ove è in gioco il benessere del cliente (paziente o utente) il cui ruolo negli ultimi anni

facebook ansia e stress

Marco ha 18 anni, con asma in trattamento farmacologico che sospende nei mesi estivi in quanto gli antigeni dei Dermatophagoides in estate sono meno aggressivi ed anche le concentrazioni di acari si riducono.
Stranamente l’asma quest’anno non si è ridotta

quoziente intellettivo

<< Non è questione di intelligenza se alcuni diventano “star”, mentre altri si perdono in un bicchiere d’acqua >>. Secondo lo psichiatra Ferdinando Pellegrino, la chiave del successo si chiama “autoefficacia”, come spiega nel suo nuovo saggio “Personalità e autoefficacia: 

vittima di stalking

Pensavi che sarebbe stata una separazione relativamente indolore: le avevi spiegato con pacatezza che tra voi non funziona più, che è meglio lasciar perdere e non trascinare un rapporto che non ha più senso. Ti sembrava che lei l’avesse presa tutto sommato bene, senza urla, strepiti né insulti.

fitness cognitivo-emotivo

La personalità è semplicemente il modo usuale con cui si agisce e reagisce nei confronti della vita, è il proprio modo di essere e di relazionarsi agli altri, nella specificità dei contesti in cui si vive. La personalità è l'espressione dinamica del nostro Io, per cui una buona personalità

scuola e quoziente intellettivo

Mediamente abbiamo tutti la stessa intelligenza, ma non tutti la utilizziamo allo stesso modo, molti la sottoutilizzano, altri la sfruttano al meglio! E’ come avere un computer potente e decidere se utilizzarlo solo per scrivere una lettera in word o esplorare le mille altre possibilità.

stress lavorativo

Lo stress può in molti casi rendere difficoltosa la gestione del rapporto con i pazienti: soprattutto quando si è vittime del burn-out occorre un ripensamento delle proprie modalità lavorative e organizzative e può essere utile seguire uno specifico percorso di fitness cognitivo-emotivo.