imparare a pensare

Quali strategie usare per risolvere i problemi della vita?
Come imparare ad accrescere il proprio benessere?
Di quali strumenti abbiamo bisogno per essere più bravi ad affrontare le difficoltà della vita?
 Cinque sono i passi fondamentali da seguire:
Abbiamo bisogno di “imparare a pensare”.

i confini della depressione

Il quadro clinico depressivo che il medico di Medicina generale si trova di fronte è spesso insidioso perché si può manifestare soprattutto con sintomi fisici che ne rendono difficile il riconoscimento.
Una forma particolarmente diffusa di disagio psichico è la depressione che, nella molteplicità delle sue manifestazioni cliniche,

sindrome da sconti

ROMA - 'Eterodiretti' e inconsapevoli ci muoviamo tra gli scaffali del supermercato alla ricerca del prodotto in sconto: a guidarci non è più la lista della spesa scritta prima di uscire e quindi la nostra capacità decisionale, ma le offerte che si moltiplicano, spesso proponendo lo sconto sull'acquisto di una quantità di prodotto superiore a quella necessaria. E quando la "sindrome da

fisiologia e patologia dell'ansia

<<Sono alcuni giorni che non dormo, mi sento tesa, inquieta, ho la strana sensazione che possa succedermi qualcosa, non riesco più a concentrarmi, sono sempre irritabile, anche piccole cose mi fanno saltare i nervi, mi sento la testa vuota, a volte ho la sensazione di svenire>>.
L’ansia è l’elemento vitale dell’esistenza, è fonte di curiosità, interesse, impegno,

stanchezza sintomo di primavera

I sintomi della Primavera: stanchezza, svogliatezza, difficoltà di concentrazione, irritabilità, ansia ...
Il senso di affaticamento fisico è solo iniziale: il corpo, risvegliato dall’aumento dell’intervallo di luce, si prepara ad una maggiore attività. La pigrizia emotiva va sfidata: sollecitare la propria mente, incuriosirsi, leggere, frequentare persone positive e fare esercizio fisico.

sintomi fisici e depressione

Stanchezza, dolori al petto, vertigini, crampi allo stomaco, palpitazioni: ogni giorno il medico si confronta con una serie di sintomi fisici di difficile inquadramento diagnostico e terapeutico. Si trova di fronte a pazienti che rischiano di essere sottovalutati e abbandonati alle loro sofferenze con vaghe diagnosi di “turbe neurovegetative”, “disturbi funzionali”, “somatizzazioni”

stress lavorativo

Lo stress lavorativo incide in modo negativo sul benessere dell’individuo e rappresenta una minaccia per le aziende e per l’economia; l’individuo stressato commette maggiori errori professionali, è più esposto al rischio di infortunio lavorativo, rende di meno, è più vulnerabile allo sviluppo di patologie fisiche o psichiche o a condizioni di disagio personale. L’articolo espone

uomo innamorato

Va bene mostrarsi forti e indipendenti, ma avere accanto un uomo come David Norris (Matt Damon) in I Guardiani del Destino, che non ha paura di lottare ed esporsi in prima persona per la sua storia d'amore, ci fa sempre sognare.
A cosa sarebbero disposti gli uomini veri per il vero amore?
In amore come nel lavoro, siamo sempre più determinate, indipendenti, esigenti: la devozione e in alcuni casi sottomissione

insonnia

I disturbi del sonno racchiudono molte patologie, sia di origine primitiva, come l’insonnia e la ipersonnia primaria, che secondarie a patologie psichiche, come l’ansia e la depressione, o organiche, come alcune malattie neurologiche degenerative, o legate all’uso di sostanze medicamentose o d’abuso.
La sintomatologia principale dei disturbi può essere

la fiducia

Tanti - troppi - problemi della vita celano un problema di fiducia. Esiste la vera fiducia? Quando e quanto possiamo fidardci degli altri?
• non è facile far rispettare le regole, meglio dare fiducia
• definire il proprio campo di fiducia
• la capacità di gratitudine è segno di libertà
• ma la fiducia … deve essere “ben dosata”

autostima

L'autostima è l’espressione dinamica della valutazione che una persona dà a se stessa della propria personalità.
"Io mi stimo, io valgo, io sono qualcuno"
ma …. occorre che la valutazione sia realistica
Definizione dell'autostima:
• valutazione che una persona dà di se stessa e applica a se stessa
• conservazione di una concezione soggettiva del proprio valore