Il burnout è una condizione che si riferisce solo a un contesto lavorativo e non può essere estesa anche ad altre aree della vita.
L'Oms, ha specificato il portavoce dell’agenzia per la salute, Christian Lindmeier, dice che il burnout è stato rubricato tra iFattori che influenzano la salute”.

operatori sanitari e burn-out

Presso l’ospedale San Luca di Vallo della Lucania (SA) è stato organizzato un corso di formazione sul tema “Stress lavoro correlato in sanità: Impatto dei modelli organizzativi nella sindrome del Burn-out”, nell’ambito della Campagna Nazionale dettata da Adamo Bonazzi, segretario generale FSI-USAE

Secondo il Ministero della Salute, gli eventi sentinella sono eventi avversi di particolare gravità, dovuti ad errori terapeutici potenzialmente evitabili, che possono comportare morte o grave danno al paziente e che determinano una perdita di fiducia dei cittadini nei confronti del Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

burn-out

E’ dell’ultima ora la notizia che l’Organizzazione Mondiale della Sanità riconosce il Burn-out – lo stress da lavoro – come un problema associato alla professione. Cosa ne sappiamo? In Italia quale tutela rispetto allo stress lavoro-correlato? Si può configurare il burn-out come malattia professionale?
Il termine burn-out si riferisce a un fenomeno che si sta rilevando di estremo interesse e preoccupazione per le conseguenze negative

La valutazione del paziente obeso ha assunto un particolare significato clinico poiché appare evidente che nessun programma dietetico risulta efficace senza una modifica dello stile di vita del soggetto.
Le problematiche connesse al rapporto dell’individuo con il cibo determinano un forte disagio negli operatori nel trattare patologie di così grande impatto sul piano individuale, famigliare e sociale, con risvolti talora difficili da gestire:

invecchiamento cerebrale

La compromissione della memoria a breve termine rappresenta di per sé un disturbo cognitivo di grande impatto correlato all’età: ci si dimentica dei nomi, delle chiavi, ci si ricorda dei punti essenziali di una determinata questione ma si fa fatica a ricordare i dettagli e ad assimilare nuove informazioni.

stress lavorativo

Medici, psicologi, infermieri, assistenti sociali, poliziotti e insegnanti rientrano tra le categorie più esposte a condizioni di logorio professionale come la sindrome del burn-out poiché si tratta di professioni d’aiuto in cui il carico emotivo dell’attività professionale appare più rilevante rispetto ad altre.

somatizzazione di depressione, ansia, ansia di malattia

La somatizzazione dell’esperienza ansiosa o depressiva rappresenta un importante problema di estrema rilevanza clinica; è tuttavia indispensabile adoperarsi in primo luogo con la diagnostica differenziale rispetto alla possibile presenza di un disturbo organico o legato all’uso di sostanze medicamentose o d’abuso: la chiave di lettura del sintomo somatico deve essere necessariamente medica, clinica.

la dignità nel bene e nel male

CONTESTO SOCIALE
… incoraggiano i destinatari del messaggio a concentrarsi sulla propria sopravvivenza individuale in stile «ciascuno per sé, e al diavolo gli altri», in un mondo incurabilmente frammentato e atomizzato, e quindi sempre più incerto e imprevedibile.

disturbi depressivi

La depressione rappresenta una condizione clinica che colpisce un numero sempre crescente di individui, determinando tutta una serie di problematiche non sempre di facile gestione.
Dal punto di vista sintomatologico l’episodio depressivo maggiore si presenta con sintomi quali:

mobbing e burnout

QUANDO IL LAVORO È UN INCUBO
Il club Inner Wheel Trento Catello Carf e l’Associazione Mafalda hanno organizzato un interessante Convegno che ha anche acquistato valore di formazione e aggiornamento dei docenti (legge 107/2015, con esonero dal servizio art.64 CCNL 2006/2009 del Comparto Scuola), ai quali alla fine è stato consegnato un attestato di partecipazione.